Il Respiro consapevole

Focalizzare l’attenzione sul respiro è una delle strategie più antiche per facilitare un riequilibrio psicofisico. In Mindfulness dedichiamo qualche momento iniziale per ritrovare quello stato d’animo così importante: l’Atteggiamento. Serve un apertura mentale, non giudicante, con accoglienza verso noi stessi e compassione verso tutto il disagio, i dolori, la sofferenza, passata e presente, nella psiche e nel fisico.

Quando siamo in una posizione comoda e dignitosa con la schiena dritta, lasciamo che si chiudono gli occhi e cominciamo a respirare consapevolmente. Notiamo dall’interno le sensazioni, ogni minuscolo movimento che accompagna il respiro. Più che nella testa, prendiamo presenza dentro il corpo e facciamo attenzione a tutto quello che succede, momento per momento.

Clicca qui per la guida audio alla meditazione Respiro Consapevole:

https://youtu.be/wGXQit63bCs

Sentiamo l’aria più fresca che entra nelle narici e poi mentre passa attraverso la gola e dentro i polmoni, l’alzarsi del torace con l’inspirazione e l’abbassarsi con l’espirazione. Un respiro dopo l’altro, seguiamo con pazienza e amorevolezza l’ondeggiare continuo, senza cercare di raggiungere o arrivare a nessun obbiettivo, ma accogliendo quello che emerge.

Ogni volta che un pensiero entra nel cielo della mente, non cerchiamo di scacciarlo ma semplicemente prendiamo consapevolezza di esso. E’ un pensiero. Generare continuamente pensieri, anche treni interi di pensieri, fa parte della natura stessa della mente umana. Accettiamo i pensieri, notiamo il contenuto di ogni pensiero, ma con cura di evitare di essere coinvolti nella carica emotiva. Poi, con gentilezza, lo accompagniamo fuori dal cielo della mente, riportando amorevolmente la nostra attenzione dov’era prima, sul respiro.

E’ utile iniziare con solo pochi minuti di seguito di questa meditazione, allungando il tempo a cinque, poi dieci, poi venti minuti ad ogni sessione, per abituarsi gradualmente e migliorare l’abilità con l’esercizio. La pratica ‘formale’ viene eseguita solitamente da seduti, ma la pratica ‘informale’ più capitare in qualunque momento della giornata che sia idoneo a qualche minuto di respirazione consapevole, magari per ritrovare la serenità profonda nella burrasca della vita tutto intorno.

Clicca qui per la guida audio della meditazione Respiro Consapevole:

https://youtu.be/wGXQit63bCs