Sopraffatti dal disagio: La via d’uscita

Sopraffatti dal disagio: la via d’uscita

uscita

Quando siamo sopraffatti da qualche malessere è facile fissare ogni aspetto della sofferenza, rimuginiamo, una volta dopo l’altra, il perché è capitato proprio a noi, il quando è iniziato e poi il dolore e disagio che proviamo, e magari tutti i rimedi, tentati e falliti.
Se riusciamo, per qualche minuto, a concentrarci invece sulla soluzione, potrebbe iniziare il cambiamento. Ci chiediamo, semplicemente: Cosa voglio io, per me, in questa situazione? Come voglio essere, reagire, sentire?
Facendo Tapping sulla serie di agopunti, possiamo dire o pensare parole in questo senso:
Nonostante tutto questo dolore
lascio andare la mia tensione
libero quest’ansia, libero la rabbia
respiro a pieni polmoni e l’aria entra
dentro il mio corpo e dentro la mia anima.
Sento l’aria che pulisce e risana
e divento sempre di più Io
come mi voglio
Mi vedo così, solare come sempre,
aperta/o, sorridente e socievole.
Mi sento felice, serena/o, capace
Il cuore pieno e coraggioso
Il benessere è mio, mi appartiene
Leggerezza, serenità.
Anche se solo per pochi minuti, focalizziamo l’attenzione su questa idea. In seguito,
volendo, possiamo dedicarci nuovamente al processo, anche a ripetizione, fino a ché non
superiamo il punto di svolta e diventi abitudine. In questo modo possiamo, poco alla volta,
creare rispetto alla nostra realtà il nuovo Io come mi voglio.


Seguimi su
Facebook
Facebook
RSS
Google+
http://www.psicosoluzioni.it/sopraffatti-dal-disagio-la-via-duscita/